Gli infissi in alluminio

Serramenti PVC oppure Alluminio

Infissi in alluminio e infissi in PVC a confronto

Il mercato degli infissi e dei serramenti offre tantissime possibilità di scelta tra diversi materiali; ciascuno di questi materiali ha delle proprietà differenti, che assolvono a diverse funzioni e devono essere scelti in base alle singole esigenze. Tra gli infissi in pvc e gli infissi in alluminio le differenze sono notevoli e si basano soprattutto sulle caratteristiche intrinseche dei materiali utilizzati. Porte e finestre sono degli elementi primari nelle case ed è per questo che è importante scegliere con cura il materiale da utilizzare.

Caratteristiche infissi e serramenti in pvc

Resina PVC Partendo dalle caratteristiche del materiale utilizzato per la produzione degli infissi e serramenti in PVC, bisogna dire subito che si tratta di una resina plastica industriale, che per la produzione degli infissi non viene lasciato puro ma viene miscelato con sostanze che lo rendono adatto a resistere efficacemente agli agenti atmosferici anche dopo un lungo periodo di esposizione. I serramenti in pvc sono largamente utilizzati nell'edilizia per diversi motivi, uno dei quali è il costo relativamente basso; attualmente sono infatti gli infissi che costano meno, ma che hanno comunque una grande capacità di resa. Il pvc è infatti un materiale con una bassa conducibilità del calore. Cosa vuol dire questo? In parole povere significa che il pvc non permette la dispersione del calore e isola piuttosto bene l'ambiente. Il pvc è infatti inserito tra i materiali consigliati a chi decide di ristrutturare casa seguendo le nuove normative sul risparmio energetico: i serramenti in pvc permettono di mantenere costante la temperatura all'interno dell'ambiente garantendo consumi più bassi per il riscaldamento in inverno e per il raffreddamento in estate. Inoltre il pvc gode di ottime proprietà fonoassorbenti che, per chi non lo sapesse, sono quella capacità del materiale di riuscire a dissipare il suono non permettendo quindi ai rumori interni di uscire verso l'esterno e, soprattutto, impedendo ai rumori esterni di essere sentiti all'interno. Una comodità non da poco se si pensa agli appartamenti di città situati nelle zone a traffico intenso, dove giorno e notte le automobili sfrecciano disturbando il sonno dei residenti. L'infisso in pvc è anche molto economico da mantenere, perché non richiede particolari trattamenti per durare nel tempo e si presta benissimo anche ad essere utilizzato per la blindatura, dimostrando pari resistenza con gli infissi in legno o in acciaio, rinomati per essere i più resistenti alle effrazioni. Tuttavia l'infisso in pvc mostra qualche pecca dal punto di vista estetico, perché non è altamente personalizzabile e la resa estetica risulta essere inferiore rispetto ad altri materiali: questo rappresenta uno dei grandi limiti per questi infissi, che sono quindi relegati ad essere utilizzati esclusivamente in un mercato edile di fascia medio - bassa nonostante le elevate potenzialità di questo materiale: si tratta comunque di un materiale plastico che, se è vero che ha un'ottima resistenza agli agenti atmosferici e quasi non si deteriora, è anche vero che in quanto derivato dalla plastica, un suo contatto molto prolungato con i raggi del sole tende a scolorire la parte esterna.

Caratteristiche serramenti alluminio

Alluminio Gli infissi in alluminio rappresentano la scelta più frequente in tutto il mondo. Si tratta di un materiale che viene utilizzato da ormai oltre cinquant'anni per la realizzazione degli infissi e dei serramenti, per merito delle proprietà di questo materiale che si presta perfettamente ad essere utilizzato nel campo della produzione di infissi per l'edilizia. Si tratta infatti di un materiale facilmente lavorabile, che può essere altamente personalizzato quasi completamente sulla base del progetto e che non richiede elevati costi di produzione: l'alluminio è uno dei metalli più diffusi sul nostro pianeta, la sua lavorazione è rapida e quindi risulta perfetto per lo scopo. Inoltre, dopo un periodo in cui l'infisso in alluminio era stato quasi completamente abbandonato in favore di altri materiali con caratteristiche migliori, negli ultimi tempi si sta assistendo a un vero e proprio ritorno di fiamma per questo materiale, merito soprattutto degli architetti e degli interior designer che cercano continuamente soluzioni minimal e easy per gli interni delle case. L'alluminio, come certamente tutti sanno, è un materiale con una buona conducibilità di calore: se si prova ad avvicinare un elemento in alluminio al fuoco ci si accorge subito che diventa bollente, così come se lo si espone a una temperatura bassa diventa immediatamente freddo. Il taglio termico rappresenta una soluzione a questo problema. All'interno degli infissi in aluminio viene creato uno spazio cavo, dove in fase di produzione vengono inseriti dei materiali isolanti, che avvicinano parecchio la conducibilità termica dell'alluminio a quella del pvc, il che presenta un grandissimo vantaggio per la nuova architettura e per il nuovo gusto del bello, perché nelle case moderne si va alla ricerca di superfici vetrate sempre più ampie, che vengono realizzate nella maggior parte dei casi con infissi in alluminio, perché questo materiale, oltre a possedere una buona lavorabilità, ha anche un'ottima resistenza meccanica. Soltanto con l'alluminio è possibile realizzare profilature minimali su strutture di grandi dimensioni continuando a mantenere gli standard di sicurezza. L'alluminio è un materiale che garantisce anche una buona resistenza al fuoco e, anche se il suo punto di fusione non è particolarmente elevato, i serramenti in alluminio garantiscono una certa sicurezza di mettersi in salvo all'esterno in caso di incendio prima di deteriorarsi.

Confronto infissi in alluminio e infissi in pvc

Riassumendo, dunque, le caratteristiche dei due materiali e mettendole a confronto, emerge che alluminio e il pvc quasi si equivalgono e non è possibile definire uno o l'altro come scelta migliore, perché in base alle esigenze si ha sempre la prevalenza di un materiale sull'altro.

Facciamo dunque un confronto diretto tra pvc e alluminio sulle principali caratteristiche, che fanno propendere per l'acquisto di un infisso realizzato in un materiale piuttosto che nell'altro:

  • Costo. Partendo dal presupposto che gli infissi realizzati con entrambi i materiali possono essere considerati economici, bisogna però fare delle differenze importanti. L'alluminio, come detto, è molto frequente in natura e la sua lavorazione non richiede grande impegno economico; tuttavia per realizzare serramenti in linea con le necessità moderne occorre che l'alluminio venga lavorato in un determinato modo e quindi il suo prezzo finale sale leggermente. Il pvc, invece, già di base presenta tutte le caratteristiche richieste dal mercato e pertanto non deve essere sottoposto a nessuna particolare lavorazione. Il pvc, dunque, risulta essere in assoluto il materiale più economico.
  • Conducibilità e isolamento termico. Il pvc nasce favorito, perché essendo una materia plastica ha di base bassissimi valori di dissipazione termica ala contrario dell'alluminio, che in quanto metallo, presenta, al contrario, dei valori molto elevati di dissipazione. Tuttavia le nuove tecnologie hanno fatto in modo che l'alluminio, mediante lavorazioni particolari, riuscisse a raggiungere livelli di conducibilità pari a quelli del pvc. Nessuno dei due materiali prevale in questo campo sull'altro.
  • Resa estetica. Il pvc è una materia plastica e la sua resa estetica può definirsi non del tutto ottimale, anche perché non offre grandi possibilità di personalizzazione, al massimo si può scegliere la versione bicolore, per meglio adattare l'infisso all'esterno e all'interno della casa, ma l'effetto non sarà mai del tutto ottimale. L'alluminio invece è altamente personalizzabile e di base risulta essere particolarmente gradevole alla vista, non per niente viene scelto anche per le case di lusso e di pregio e non è da sottovalutare nemmeno la possibilità di realizzare i profili minimali in assoluta sicurezza. L'alluminio risulta quindi senza dubbio più piacevole sul piano estetico.
  • Caratteristiche meccaniche e fisiche. L'alluminio è un metallo in lega con altri metalli, presenta dunque caratteristiche evidenti di indeformabilità, elevata resistenza meccanica alla trazione e leggerezza. Il pvc è una plastica e come tale, nonostante venga realizzata con l'immissione in mescola di metalli leggeri come lo stagno o lo zinco, potrebbe presentare alcuni episodi di deformazione specie se esposto a temperature molto elevate per un lungo tempo. L'alluminio in questo caso offre maggiori garanzie.
  • Sicurezza. Il pvc può essere blindato facilmente, con l'inserimento di vetri anti effrazione e cardini di sicurezza. Anche l'alluminio, si intenda, può essere blindato, ma senza poter garantire una protezione più efficiente, ha un costo più elevato. A parità di prestazioni, sotto questo aspetto meglio il pvc, che ha un costo inferiore.