Le persiane in alluminio

Persiane in alluminio

Informazioni generali

Le nostre persiane in alluminio, realizzate con le più innovative tecnologie di lavorazione e accurattissima selezione delle materie prime, si contraddistinguono per la loro altissima qualità e per l'accattivante linea stondata, estremamente piacevole ed elegante.

Costruite con la massima cura non temono le condizioni del tempo e gli agenti atmosferici. Non necessitano di manutenzione e si integrano perfettamente con ogni soluzione costruttiva.

Caratteristiche tecniche:

  • telaio perimetrale per il montaggio in battuta su tre o quatro lati, a richiesta;
  • lamelle orientabili a 180°, a chiusura ermetica mediante speciali guarnizioni;
  • disponibili in tutta la gamma di colori RAl, e in alluminio sublimato, con effetto legno, nei colori noce e quercia dorata (ciliegio) dalla fattura identica a quella dei nostri serramenti in PVC.

I profili delle nostre persiane si distinguono per l'accuratezza della lavorazione e, ovviamente, sono tutti certificati.

Per ottenere i colori desiderati, sia RAL, che effetto legno, vengono sottoposti ai cicli produttivi descritti di seguito.

Preparazione per la verniciatura

Con opportuni procedimenti i profili vengono accuratamente preparati per la succesiva verniciatura con trattamenti di lavaggio, decapaggio e neutralizzazione. Si ottiene in tal modo un ottimo risultato, in quanto le superficie trattate vengono perfettamente ripulite da qualsiasi impurità e la successiva verniciatura risulterà di ottima qualità e con una eccezionale resistenza nel tempo.


Produzione delle persiane in alluminio nel padiglione „Alluminio" degli impianti di produzione infissi della Lattari Serramenti

Verniciatura a polvere

Con una speciale pistola elettrostatica viene applicata la vernice che si presenta sotto forma di polvere fine. Successivamente i profili vengono immessi nel forno di polimerizzazione, con temperature di circa 200 gradi, ottenendo in tal modo l'indurimento della vernice.

Una volta raffreddati, i profili sono pronti per la costruzione delle persiane.

Lo spessore del film indurito supera i 100 micron. Grazie a tale spessore è eccezionale la qualità della finitura, nonchè la resistenza agli urti e ai graffi, come anche allo sbiadimento del colore e alla corrosione.

La verniciatura può essere effettuata con vari soluzioni di brillantezza, ovvero - a richiesta del cliente - nella versione satinata.

Infine è da aggiungere che la verniciatura a polvere e molto più ecologica di quella tradizionale. Non ha infatti bisogno di solventi, che rilasciano sostanze chimiche nell'atmosfera.

Effetto legno ottenuto con processo di sublimazione

Il processo di sublimazione è un processo fisico con il quale si ottiene l'eccezionale risultato dell'effetto legno sui profili in alluminio.

Un impianto ad hoc forma sottovuoto e pone in perfetto contatto la grafica preimpostata e prestampata all'uopo in un transfer sublimatico con il profilo da decorare (pre-verniciato a polvere) e, grazie all'opera del forno a circolazione d'aria, a flusso e a temperatura controllata (180 C - 200 C), riporta l'immagine prestampata dal transfer al profilo. Il tutto tramite processo di gassificazione. La grafica si infiltra in profondità all'interno dello strato di vernice (pre-applicata) pur restando inalterate le caratteristiche fisico-chimiche. Per ultimo la pellicola viene rimossa, mentre resta visibile il disegno, già penetrato nella vernice.

Colori effetto legno disponibili: i colori

Persiane Linea "C"

Venendo incontro alle continue richieste dei Clienti, con la linea "C" è ora possibile la realizzazione di persiane con le seguenti nuove caratteristiche, prima non disponibili:

  • lamelle fisse, con notevole riduzione del costo;
  • tipologia "scorrevole";
  • persiane centinate;
  • persiane con pannello dogato;

La nuova linea è disponibile in tutta la gamma dei colori RAL e in vari tipi di effetto legno.

Certificazione Qualicoat

La verniciatura delle nostre persiane e’ curata dalla rinomata azienda Reynaers. Il certificato QUALICOAT garantisce la massima qualita' e resistenza nel tempo anche nelle condizioni piu' estreme.

Visualizza il certificato QUALICOAT attribuito a Reynaers.

Di seguito i requisiti che vengono richiesti al verniciatore per poter ottenere il marchio e la certificazione QUALICOAT:

  1. un laboratorio situato in un locale isolato, dotato dei prodotti chimici necessari per il controllo delle soluzioni e almeno delle seguenti apparecchiature:
    1. uno strumento per misurare la brillantezza;
    2. due strumenti per misurare lo spessore del rivestimento;
    3. una bilancia analitica (precisione 0,1 mg);
    4. utensili taglienti e strumenti necessari per effettuare la prova di adesione;
    5. un'apparecchiatura per la prova Buchholz;
    6. un'apparecchiatura per imbutitura;
    7. un'apparecchiatura per prova d'urto;
    8. un registratore della temperatura del metallo in funzione del tempo nel forno di polimerizzazione con 4 punti di registrazione (3 per il metallo ed 1 per l'aria);
    9. uno strumento per misurare la conducibilita;
    10. un'apparecchiatura per la prova di resistenza alla piegatura;
    11. le soluzioni, il materiale e appropriato strumento per eseguire la prova MACHU;
    12. i prodotti necessari per eseguire la prova al solvente.
  2. una linea di pretrattamento, nella quale le parti da trattare, siano o agganciate singolarmente o posizionate in cesta come indicato nelle specifiche tecniche. Ciascuna parte deve essere trattata completamente in un unico passaggio in tutte le fasi del ciclo. Tutti i trattamenti preliminari alla verniciatura devono prevedere una fase di attacco dell'alluminio. Tale attacco consiste in una o piu fasi, l'ultima delle quali prima della conversione chimica, deve essere acida;
  3. una fase di conversione chimica. Possono essere utilizzati vari tipi di conversione chimica dell'alluminio purche accettati o omologati dal QUALICOAT (cap.3 delle specifiche QUALICOAT;
  4. una fase di asciugatura in forno dopo il pretrattamento e prima dell'applicazione del rivestimento. Per tale motivo, ciascun impianto ne dovra essere dotato;
  5. l'applicazione dei prodotti vernicianti deve avvenire in una o piu cabine nelle quali siano prese le piu opportune misure per evitare inquinamenti dei prodotti vernicianti;
  6. Il forno di verniciatura deve essere tale da consentire la polimerizzazione completa dei prodotti vernicianti applicati secondo quanto previsto dal produttore di prodotti vernicianti;
  7. Il verniciatore deve utilizzare per applicazioni esterne solo prodotti vernicianti approvati dal QUALICOAT, di cui esiste un'apposita lista pubblicata in internet sul sito QUALICOAT;
  8. Il verniciatore deve disporre di un sistema di controllo interno secondo quanto previsto dalle specifiche;

Certificazione CE

Le nostre persiane sono certificate a norma CE.

Di seguito il rapporto delle prove di laboratorio, nonche’ le eccezionali classificazioni in Classe 6 e 2 relativamente alle norme PN-EN 1932:2005 e PN-EN 13527:2005, rispettivamente (v. pag. 13 del PDF).

Le prove sono state eseguite presso il laboratorio dell’Istituto per le Tecniche Edilizie di Varsavia, Ente registrato, preposto ed autorizzato al rilascio di tale tipo di certificazioni nell’ambito della UE.

Visualizza il rapporto delle prove e la classificazione

Immagini persiane prodotte dalla ns. azienda

Immagini persiane in alluminio Linea A

Immagini persiane in alluminio Linea C

Sezioni profili persiane in alluminio

Sezioni Linea A

Persiane in alluminio - sezioni profili
Telaio a "Z" con cornice
Persiane in alluminio - sezioni profili
Anta bombata

Sezioni Linea C

Persiane in alluminio - sezioni profili
Telaio
Persiane in alluminio - sezioni profili
Anta
Persiane in alluminio - sezioni profili
Lammella mobile
Persiane in alluminio - sezioni profili
Lammella fissa
Persiane in alluminio - sezioni profili
Pannello dogato
Persiane in alluminio - sezioni profili
Pann. oscurante imit. lammelle
Persiane in alluminio - sezioni profili
Binario scorr. filo muro
Persiane in alluminio - sezioni profili
Binario scorr. sporgente
Persiane in alluminio - sezioni profili
Coperchio binario persiana scorr. filo muro
Persiane in alluminio - sezioni profili
Coperchio binario persiana scorr. sporgente

Gli imbotti

Persiane in alluminio - gli imbotti
Persiane in alluminio - gli imbotti
Persiane in alluminio - gli imbotti
Persiane in alluminio - gli imbotti

Fermapersiane

I fermapersiane della nostra offerta sono il frutto di laboriose indagini di mercato e di studi mirati ad ottenere elevate caratteristiche ergonomiche. Ciò ha pemesso di ottenere un sistema di bloccaggio semplice e anche molto pratico.

Il nylon con il quale sono prodotti i fermapersiane è un materiale resistente agli urti e ai raggi uv, il resto dei componenti è in acciaio inox ad altissima resistenza.

Con i nostri fermapersiane il bloccaggio della persiana in apertura è automatico e avviene semplicemente spingendo l'anta contro il fermapersiane. In chiusura il rilascio dell'anta è semplice e rapido, basta un dito.

Caratteristiche tecniche

  • vite di fissaggio a muro in acciaio zincato intercambiabile;
  • molla e vite di fissaggio spessore persiana in acciaio inox;
  • spessore utile agganciabile da 3mm a 63mm;
  • materiale corpo nylon 6 nero

Montaggio

Fare un foro da 10mm nel muro a 20mm sotto il filo della persiana. Inserire il tassello in plastica e avvitare il dispositivo a mano. Avvicinare il fermo fino a toccare la parte della persiana da bloccare e con un cacciavite a croce stringere la vite indicata qui sotto.

Galleria fermapersiane

Persiane in alluminio - Fermapersiane
Vite 9cm (bloccato)
Persiane in alluminio - Fermapersiane
Vite 9cm (aperto)
Persiane in alluminio - Fermapersiane
Vite 16cm (bloccato)
Persiane in alluminio - Fermapersiane
Vite 16cm (aperto)