Gli infissi in alluminio - sistema COR

Infissi e serramenti in alluminio

Informazioni sugli infissi in alluminio

Gli infissi sono il tramite, o la barriera, tra l'interno e l'esterno di un'abitazione. Non sono un dettaglio trascurabile, considerando la loro funzione e l'uso quotidiano a cui sono sottoposti. Fino a pochi decenni fa, i materiali con i quali erano realizzati gli infissi non erano molto vari. Il legno, per le sue qualità di ottimo isolante, facile lavorazione e reperibilità, è stato il materiale più utilizzato ed è sicuramente il più ecologico. Ma, a fronte di tutti i vantaggi citati, presenta alcuni difetti, il più rilevante dei quali è la sua frequente deformabilità se sottoposto agli agenti atmosferici. Questo comporta, quando si scelgono infissi in legno, una costante e attenta manutenzione. Teoricamente il legno può durare per periodi di tempo lunghissimi, ma la cura e la protezione sono determinanti. Anche il ferro, ma quando si parla di infissi si intende un particolare tipo di materiale, detto appunto "ferro finestra", è stato molto usato fino alla metà del secolo scorso. Le sue limitazioni principali sono lo scarso grado di isolamento e la predisposizione alla corrosione. Il materiale è stato in seguito adattato alla possibilità di accogliere i nuovi vetri isolanti ed è stato fornito di guarnizioni di battuta, allo scopo di migliorare le prestazioni di tenuta.

Intorno alla metà del XX secolo cominciano ad affacciarsi le innovazioni che cambiano in modo radicale la storia degli infissi. Nuovi materiali e tecnologie moderne rivoluzionano il settore e cominciano a fare il loro ingresso sul mercato gli infissi in alluminio, in pvc ed in acciaio al carbonio. Col passare degli anni, questi materiali vengono sempre migliorati, portando alla creazione di composti come il legno/alluminio ed il legno/PVC/alluminio. Si cerca di unire i pregi dei diversi materiali per migliorarne ancor più le prestazioni, sfruttando la resistenza alle intemperie dell'alluminio, posizionandolo all'esterno, e l'alto valore di trasmittanza termica del legno, montato all'interno. All'opposto del legno si collocano gli infissi in pvc, poiché questi ultimi sono i meno naturali ed ecologici. Hanno prezzi ridotti, leggerezza, buone capacità di isolamento e sono abbastanza diffusi in Italia. Per gli infissi in questo materiale, ancor più che per gli altri, bisogna assicurarsi di rifornirsi da venditori affidabili, poiché il basso costo del materiale e l'incremento delle richieste aumentano il rischio di avere prodotti scadenti e lavorati in modo approssimativo.

Serramenti in alluminio Tra i due estremi, si trovano gli infissi in alluminio, che hanno avuto un buon riscontro grazie alle loro molteplici qualità. Innanzitutto, questi infissi non si alterano al contatto con gli agenti atmosferici, né estivi, né invernali, sono quindi stabili e non richiedono particolare manutenzione. Sono leggeri, facilmente lavorabili ed inoltre, gli infissi in alluminio hanno un costo sensibilmente minore di quello di un legno di buona qualità. Sul versante delle proprietà negative, troviamo la scarsa capacità di isolamento termico. L’inconveniente é stato superato con la produzione di serramenti in alluminio detti a 'taglio termico'. Si tratta di infissi la cui parte esterna è separata da quella interna da un profilo plastico; questo particolare assicura un maggiore isolamento che ormai é paragonabile a quello degli infissi in PVC.

Alluminio L'alluminio è ottenuto da un minerale, la bauxite che, opportunamente lavorato, produce l'ossido di alluminio AL203 e da questo si ottiene l'alluminio, materiale altamente riciclabile. I profilati sono formati da una lega composta da alluminio, silicio e magnesio. Materiale leggero e versatile, l'alluminio può essere ossidato, anodizzato oppure verniciato, con le diverse tecniche di verniciature a polveri o verniciature a sublimazione e può essere ottenuto in molti colori, comprese le finiture effetto legno. Gli infissi in alluminio sono stati per lungo tempo utilizzati soprattutto da attività commerciali, uffici e luoghi pubblici. I prezzi di questo tipo di infissi spaziano in un raggio piuttosto ampio, determinato dalla diversa qualità del materiale e della lavorazione.

Serramenti e infissi Per infissi si intendono le finestre, le porte, sia interne che esterne e le porte - finestra. E' interessante, oltre che utile, sapere che infissi e serramenti non sono sinonimi, come molti credono. L'infisso è la struttura rigida ancorata alla muratura del vano. Su questo telaio, tramite le cerniere, vanno montate la ante. Il telaio, che può essere di legno, pvc o alluminio, può ospitare anche parti non movibili, come le vetrate. Un infisso viene creato per ospitare serramenti, fissi o apribili, destinati a funzioni diverse. I serramenti, invece, sono le parti, apribili oppure no, che vanno inserite nel telaio e costituiscono l'elemento architettonico vero e proprio. Il serramento si definisce tale quando assolve alla funzione di passaggio controllato di luce ed aria, oppure di persone o cose. I serramenti, come gli infissi, possono essere interni od esterni e, nel caso di serramenti esterni, si comprendono anche gli elementi oscuranti o protettivi, come persiane e zanzariere. Grazie all'appoggio fornito dagli infissi, porte e finestre possono aprirsi nel modo e col sistema più adatto alla singola situazione. Non solo il classico e comune sistema a battente, con la porta, o la finestra, che gira grazie alle cerniere, ma anche a wasistas, con l'anta montata in orizzontale che le permette di ribaltarsi per un breve tratto all'indietro, consentendo ad aria, fumi o calore di defluire, senza un'apertura completa. C'è poi l'anta a ribalta, o ribanta, che si apre a scelta nei due sistemi sopra citati. E ancora l'apertura a sporgere, verso l'esterno, in bilico, scorrevole, a libro, saliscendi o a pantografo. Tutte queste soluzioni evidenziano l'importanza della scelta degli infissi in una costruzione.

Serramenti in alluminio Si è visto che, rispetto al legno, gli infissi in alluminio ed i serramenti nello stesso materiale necessitano di una manutenzione molto meno impegnativa. Questo non significa che non ci siano alcune attenzioni e precauzioni che possono migliorare la resa e la durata degli infissi. Un piccolo controllo annuale mantiene più a lungo la qualità degli infissi in alluminio e ne aumenta le prestazioni. Una periodica pulizia con prodotti non aggressivi è sicuramente indicata, come anche la pulizia del sistema di evacuazione dell'acqua. Nei canaletti si accumulano polveri e sporco ed è bene provvedere a liberarli con l'aiuto di un bastoncino sottile di legno o di plastica. E' opportuno programmare un controllo periodico degli infissi con particolare attenzione alle guarnizioni, che possono essere spalmate di vaselina o di spray apposito, oppure, in caso di deterioramento, possono essere sostituite dal ferramentista, riportando gli infissi all'originaria efficienza. Quello che non va fatto, su telai e guarnizioni, è usare oggetti metallici, come coltelli o spatole metalliche, per cercare di togliere sporco o macchie ed è anche opportuno evitare l'uso di prodotti aggressivi, come alcool, solventi vari, prodotti acidi o alcalini. Nel caso di sporco ostinato, si può provare con un detersivo delicato e con una spatola di plastica o di legno. Prodotti molto indicati per mantenere efficienti guarnizioni e telai di infissi e serramenti sono quelli normalmente usati per le superfici vetrate e le carrozzerie delle auto. La periodicità della pulizia degli infissi è determinata in buona parte dal luogo in cui sono posizionati. L'aggressività dell'atmosfera, nei luoghi in cui l'aria tende ad essere inquinata, consiglia una pulizia più frequente, come il continuo formarsi di condensa, fumi industriali o anche la vicinanza del mare. Gli infissi in alluminio in zone vicine al mare traggono vantaggio da una pulizia più frequente, che elimina gli effetti della salsedine. Un buon consiglio per salvaguardare l'efficienza e la funzionalità degli infissi in alluminio è quello di arieggiare periodicamente la stanza, in modo da ridurre la formazione della condensa su di essi. Aprire le imposte, anche solo pochi minuti, ma più volte al giorno, elimina l'eccesso di umidità che per diverse cause si forma nell'ambiente, senza influire negativamente sul riscaldamento dei locali.

E' opportuno essere a conoscenza del fatto che in alcuni comuni, in località di particolare pregio e nei centri storici, le amministrazioni preferiscono disciplinare l'impiego degli infissi in alluminio, metallo o pvc, ed obbligano all'istallazione di infissi e serramenti in legno sugli affacci principali, consigliandolo fortemente per quelli secondari o meno centrali, questo per salvaguardare l'aspetto caratteristico di alcune zone.

Gli infissi in alluminio hanno rappresentato una svolta importante nelle gestione delle aperture di abitazioni e locali. Grazie anche a questo materiale, le possibilità di scelta sono aumentante, consentendo maggiori opportunità e soluzioni mirate per esigenze diverse.

"Tutta la storia dell’architettura ruota esclusivamente attorno alle aperture nei muri ". In questa celebre frase dell'architetto svizzero naturalizzato francese Le Corbusier, è racchiusa l'importanza degli infissi e dei serramenti nel determinare il pregio di un'abitazione.